Tria propone un piano di spesa a deficit

Finalmente si sente un Ministro dell'Economia parlare di macroeconomia, di politiche economiche keynesiane, di spesa a deficit. Era ora.

giovanni tria

Ecco quali linee guida di politica economica vuole seguire il neo Ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria: “Un vasto programma di investimenti pubblici infrastrutturali potrebbe essere attuato e finanziato in deficit senza creare un problema di sostenibilità dei debiti pubblici attraverso un finanziamento monetario palesemente condizionato a livello europeo”. Così il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, in un lavoro accademico con Pasquale Lucio Scandizzo appena finalizzato e pubblicato da “Formiche” che ha ricevuto l’autorizzazione alla pubblicazione. Nel testo si evidenza il forte “effetto positivo” degli investimenti “con effetti virtuosi sulla crescita di lungo termine”. 

Ecco il link dell’articolo su formiche.net http://formiche.net/2018/06/piu-crescita-gli-investimenti-pubblici-scandizzo-tria-spiegano/