Parmigiano Reggiano va ai francesi

L'ultima vergognosa cessione di un pezzo d'Italia ad un azienda francese. Altrettanto ignobile l'incapacità della squadra italiana di difendere un simbolo della nostra produzione alimentare d'eccellenza.

parmigiano reggiano

Dopo Parmalat, Galbani, Invernizzi, Vallelata, Locatelli, Cademartori, la francese Lactalis mette a segno un altro colpo in Italia e rileva l’intero capitale di Nuova Castelli, società di Reggio Emilia leader nella distribuzione dei formaggi Dop italiani e principale esportatore di Parmigiano Reggiano nel mondo, di cui sforna circa 105.000 forme all’anno. La francese acquista l’intero capitale azionario di Nuova Castelli, assorbendo così una storica azienda italiana con circa mille dipendenti e un fatturato di 460 milioni di euro, dato in gran parte dall’esportazione di prodotti d’eccellenza come il parmigiano reggiano, la mozzarella di bufala campana e il gorgonzola. Vergognosa l’incapacità della squadra italiana di difendere un azienda leader nell’esportazione di un simbolo della nostra produzione alimentare.