mattei cappotto

Enrico Mattei: La geografia della fame è una leggenda

"La geografia della fame è una leggenda: è legata solo alla passività, all'inerzia creata dal colonialismo nelle popolazioni autoctone. Faceva comodo al colonialismo incoraggiare la fatalità, la rassegnazione. Ho lottato anch'io contro l'idea fissa...
craxi salva moro

Lettera di Aldo Moro a Craxi

Craxi tentò ogni possibilità per trattare con le BR e liberare Moro. In quei tragici giorni così si riferiva a coloro che rifiutavano la trattativa, al "partito della fermezza" formato da DC e PCI:...
mattarella

Benedetto Croce sui governi tecnici

  «L’ideale che canta nell’anima di tutti gli imbecilli e prende forma nelle non cantate prose delle loro invettive e declamazioni e utopie, è quello di una sorta d’areopago, composto di onesti uomini, ai quali...
craxi pensa

Bettino Craxi su Romano Prodi

Nel vecchio sistema il signor Prodi era il classico sughero che galleggiava tra i gruppi pubblici e i gruppi privati con una certa preferenza per questi ultimi ed un annoiata ma non disinteressata partecipazione...
mazzini giuseppe

Mazzini su come costruire una rivoluzione sovranista

Il segreto della potenza è nella costanza e nell’unità degli sforzi che consacrano, uniti in associazione, il pensiero e l’azione al grande intento di restituire l’Italia in Nazione di liberi ed eguali, Una, Indipendente,...
gheddafi pensieroso

Gheddafi sull’invasione dell’Iraq

Discorso di Gheddafi all’Assemblea della Lega Araba svolta in Siria nel 2008. Per quale ragione gli USA hanno invaso l’Iraq e hanno ucciso un milione di iracheni? Amici americani, rispondete a questa domanda. Perché l’Iraq?...
gheddafi pensa

Gheddafi ci racconta la Turchia di Erdogan

Se alla Turchia sarà concesso di diventare membro dell’Unione Europea, ne approfitterà per entrare come un cavallo di Troia e sottomettervi alla legge islamica, perché le nuove generazioni turche, nutrite degli insegnamenti di Osama...
craxi unione europea

Craxi sull’Unione Europea

Così Craxi ci ammoniva sulle contraddizioni dell’Unione Europea e dell’euro. Già nel corso degli anni ’90 aveva inquadrato perfettamente le conseguenze di un integrazione europea così strutturata.

Benedetto Croce sull’onestà politica

“Ѐ strano che, laddove nessuno, quando si tratti di curare i propri malanni o sottoporsi a un’operazione chirurgica, chiede un onesto uomo, e neppure un onest’uomo filosofo o scienziato, ma tutti chiedono e cercano...